skip to Main Content
blank

6 passaggi per ottenere la certificazione degli impianto elettrico

Certificazione Impianto Elettrico

6 passaggi per ottenere la certificazione degli impianto elettrico

La maggior parte dei prodotti in grado di emettere energia in radiofrequenza deve essere testata e certificazione impianto elettrico per essere commercializzata. La migliore regola empirica è che qualsiasi dispositivo elettronico in grado di oscillare al di sopra di 9 kHz deve ottenere un’autorizzazione FCC, ma ci sono eccezioni . Quando i produttori vendono attrezzature senza l’approvazione appropriata, possono essere multati e possono essere sequestrati i loro prodotti e profitti.

I prodotti che necessitano di autorizzazione sono radiatori intenzionali o non intenzionali di energia a radiofrequenza. I radiatori intenzionali sono dispositivi – come uno smartphone – che devono trasmettere energia radio durante il loro funzionamento. I radiatori involontari sono dispositivi elettronici – come una fotocamera digitale – che possono creare segnali radio e trasmetterli attraverso lo spazio o le linee elettriche, come sottoprodotto involontario del loro funzionamento.

Il processo di autorizzazione FCC viene avviato quando il prodotto è pronto per essere prodotto in serie e venduto ai consumatori. Il dispositivo è stato testato per verificare se può causare interferenze con altre apparecchiature, trasmissioni nella gamma di radiofrequenze corretta e soddisfare altri requisiti di telecomunicazione.

FCC ha tre opzioni per l’autorizzazione:

  • Verifica
  • Dichiarazione di conformità
  • Certificazione

Verifica

Questa procedura viene utilizzata per i dispositivi digitali parte 15 che non contengono una radio o che contengono una radio che è stata preapprovata e viene integrata nelle linee guida stabilite nella sua concessione di autorizzazione. Questi dispositivi possono essere testati dal produttore o dal laboratorio per vedere quanta energia di radiofrequenza viene irradiata dal dispositivo. Quando questi dispositivi risultano conformi, possono essere commercializzati e venduti senza l’approvazione FCC. Un esempio di dispositivo che può richiedere solo la verifica è un ricevitore TV.

Dichiarazione di conformità

Questa procedura più rigorosa è in genere richiesta per i dispositivi che sono considerati un personal computer o periferiche per personal computer. I tecnici con cui collaboriamo possono aiutare per misurare l’energia in radiofrequenza dal tuo dispositivo per garantire che soddisfi gli standard tecnici pertinenti. Un prodotto conforme presenta il logo FCC sulla sua etichetta. Chiama un elettricista esperto.

Certificazione

L’autorizzazione più rigorosa è la certificazione FCC. Questa procedura è per le apparecchiature che hanno maggiori probabilità di interferire con altre apparecchiature, segnali e informazioni di emergenza.

Ottenere la certificazione FCC è semplice se stai attento e lo fai passo dopo passo.

Passaggio 1: selezionare le apparecchiature a radiofrequenza e di progettazione

Inizia imparando quali frequenze sono legalmente aperte a te e alle tue apparecchiature facendo riferimento alle attuali linee guida della FCC sull’allocazione dello spettro radio. Fattori che dovresti considerare: autonomia radio, propagazione, dimensioni, consumo energetico e ottimizzazione.

Passaggio 2: test durante lo sviluppo

Man mano che il prodotto viene sviluppato, esegui internamente il maggior numero possibile di test di “pre-conformità” o utilizza un laboratorio di terze parti come Eurofins MET Labs. Questi test non “contano”, ma assicurano che non ci saranno grandi sorprese (leggi: costose) in seguito.

Passaggio 3: registrati con FCC

È necessario un numero di registrazione FCC (FRN) gratuito se si desidera ottenere autorizzazioni di certificazione per i dispositivi che utilizzano lo spettro radio. Vai alla pagina CORES della FCC per fornire il tuo indirizzo commerciale e le informazioni di contatto. Riceverai un FRN e la possibilità di richiedere un codice di beneficiario obbligatorio (si applicano commissioni nominali).

Passaggio 4: selezionare Test Lab

Una volta che hai i tuoi codici FRN e di concessione, è il momento di contattare un elettricista a Perugia. I tecnici di Elettricista Urgente Perugia con cui collaborimo sono esperti, reattivo e in grado di gestire tutte le esigenze di certificazione impianto elettrico.

Passaggio 5: test di conformità

Fornisci un prototipo pronto per la produzione e le sue specifiche tecniche al tuo partner di laboratorio. Certficazione impianto elettrico possono durare da un paio di giorni a un paio di settimane, a seconda della complessità del prodotto.

Passaggio 6: certificazione e archiviazione

Dopo aver completato correttamente i test, un TCB esaminerà la documentazione di test e rilascerà la certificazione per conto della FCC. Una volta che il TCB carica le tue informazioni nel database FCC, FCC elencherà il tuo prodotto nell’elenco approvato. Il TCB ti invierà una concessione di autorizzazione dell’attrezzatura, che ti consente di commercializzare e vendere legalmente il tuo prodotto a Perugia.

Hai bisogno su servizi di certificazione impianto elettrico contatta subito i tecnici con cui collaboriamo sono sempre disponibili di autarti. Chiama Pronto Intervento Elettricista Perugia